Articoli dalla sezione: » formazione «

Domenica,10 Giugno 2018 | Scritto da: didattica

ritorniamo_alla_terra

Lunedì,16 Aprile 2018 | Scritto da: didattica

IL POLO CITTATTIVA A TORINO PER PRESENTAZIONE DEL CARTONE ANIMATO

SULLA STORIA DI ANDRA E TATIANA BUCCI

sorelleBucci

Il mese di novembre 2017 ha regalato al Polo Cittattiva per l’astigiano e l’albese una serie di incontri speciali con una persona assolutamente speciale, Tatiana Bucci che, insieme alla sorella Andra, è la più giovane more…

Domenica,15 Aprile 2018 | Scritto da: didattica

volantino 25APRILE 2018_LO_ASPETTO_ANCORA_SCOLA_RAVIOLO_CISTERNA_AT “LO ASPETTO ANCORA CON DISPERATA SPERANZA. LA GUERRA DELLE DONNE”

23^ INCONTRO DEL POLO CITTATTIVA PER L’ASTIGIANO E L’ALBESE

PER L’A.S. ‘17/’18

REGISTRAZIONE DELL’INCONTRO IN FORMATO MP3

25 aprile 2018, Anniversario della Liberazione. Una data importante, per ricordare chi eravamo, chi siamo diventati e quale è stato il doloroso percorso che abbiamo scola

attraversato. Ogni anno, in questo giornata, si commemorano tutti coloro che lottarono per regalarci la libertà. Però, ci sono altre persone le combatterono una guerra durissima che continuò, per decenni. Proprio per questo motivo, per commemorare questa ricorrenza, il 25 aprile 2018, al Castello di Cisterna d’Asti, è more…

Lunedì,19 Marzo 2018 | Scritto da: didattica

Tesio Vita dacant“VITA DACANT E DA CANTÉ”

I SONETTI DI GIOVANNI TESIO AL CASTELLO DI CISTERNA D’ASTI

22^ INCONTRO DEL POLO CITTATTIVA PER L’ASTIGIANO E L’ALBESE

PER L’A.S. ‘17/’18

REGISTRAZIONE DELL’INCONTRO IN FORMATO MP3

tesio_aprile

Un contesto affettuoso e conviviale ha caratterizzato la presentazione del libro “Vita dacant e da cantè” (Centro studi piemontesi) di Giovanni Tesio che ne ha discusso con Luciano Bertello sabato 21 aprile 2018 al Castello di Cisterna d’Asti. L’iniziativa è stata organizzata dal Polo Cittattiva per l’Astigiano e l’Albese – I.C. di S. Damiano d’Asti, da Museo e Comune di Cisterna d’Asti, dalla Fra Production Spa e dall’ more…

Mercoledì,7 Marzo 2018 | Scritto da: didattica

GUIDO FOA RACCONTA LA STORIA DELLA SUA FAMIGLIA AI BAMBINI DELLE SCUOLE

DI CISTERNA D’ASTI

WEB

REGISTRAZIONE (in formato mp3) DELL’INCONTRO

Gente che va, gente che viene e alcuni incontri sono davvero speciali. Tra questi quello di martedì 6 marzo 2018. L’iniziativa - che si è tenuta presso la Scuola Primaria di Cisterna d’Asti - è stata organizzata dal Polo Cittattiva per l’Astigiano e l’Albese – I.C. di S. Damiano d’Asti, Fondazione CdF, il more…

Domenica,25 Febbraio 2018 | Scritto da: didattica

casoMoroGIANNI OLIVA RACCONTA IL TRAGICO RAPIMENTO AL CASTELLO DI CISTERNA D’ASTI

21^ INCONTRO DEL POLO CITTATTIVA PER L’ASTIGIANO E L’ALBESE PER L’A.S. ‘17/’18

REGISTRAZIONE DELL’INCONTRO IN FORMATO MP3

Venerdì  6 aprile 2018, il Polo cittattiva per l’Astigiano e l’Albese ha raggiunto un traguardo importante. Infatti, si è tenuto il 200esimo incontro. Per l’occasione, al Castello di Cisterna d’Asti, è stato presentato “Il caso Moro” (Ed. del Capricorno), l’ultimo libro dello storico Gianni Oliva. L’iniziativa è stata organizzata dal Polo Cittattiva per l’Astigiano e l’Albese – I.C. di S. Damiano d’Asti, da Museo e Comune di Cisterna d’Asti, dall’Israt, dalla Fra Production

OLIVA

Spa e dall’ Aimc di Asti. “Nei giorni scorsi, si è celebrato il quarantennale dei 55 giorni che hanno segnato more…

Domenica,25 Febbraio 2018 | Scritto da: didattica

territori ritrovati“LANGHE E ROERO: DUE RIVISTE A CONFRONTO PER RACCONTARE DUE TERRITORI

19^ INCONTRO DEL POLO CITTATTIVA PER L’ASTIGIANO E L’ALBESE

PER L’A.S. ‘17/’18

REGISTRAZIONE DELL’INCONTRO IN FORMATO MP3

Giovedì 22 marzo 2018, il Castello di Cisterna d’Asti ha ospitato un’ originale iniziativa per riflettere – attraverso due riviste – di due territori attigui, uguali e diversi: la Langa e il Roero.

langheroero

I titoli di queste importanti pubblicazioni sono “Roero terra ritrovata”“Langhe cultura e territorio”.L’incontro dal titolo “Langhe e Roero: due riviste a confronto” è stata organizzata dal Polo Cittattiva per l’Astigiano e l’Albese – I.C. di S. Damiano d’Asti, da Museo e Comune di Cisterna d’Asti, dalla Fra Production Spa, da Cinema Cristallo di S. Damiano e Aimc di Asti all’interno del progetto “Diritti verso il more…

Domenica,25 Febbraio 2018 | Scritto da: didattica

suoloSopraTutto“IL SUOLO SOPRA TUTTO” QUANDO È POSSIBILE OPPORSI AD UN MONDO ALL’INCOSÌ

MATILDE CASA E LUCA ANIBALDI NE HANNO DISCUSSO AL CASTELLO DI CISTERNA

20^ INCONTRO DEL POLO CITTATTIVA PER L’ASTIGIANO E L’ALBESE PER L’A.S. ‘17/’18

REGISTRAZIONE DELL’INCONTRO IN FORMATO MP3

casa“Ben le sta, a Matilde Casa. In un Paese nel quale lo sport da decenni più in voga nei Comuni è fare scempio dei terreni agricoli per tirare su orribili e inutili palazzine, era il minimo che potesse capitare. (Il Sindaco di Lauriano) è attualmente sotto processo per abuso d’ufficio perché ha osato fare esattamente il contrario…”.

Con queste parole, Sergio Rizzo – giornalista del Corriere della Sera – portava all’attenzione pubblica la vicenda che sembrerebbe possibile solo nel mondo all’incosì, cioè al contrario. Invece, è proprio ciò che accaduto a Matilde Casa che, in qualità di Sindaco di Lauriano, ha preso una decisione difficile a vantaggio della collettività e delle generazioni future. Sabato 17 marzo 2018, alle ore 16, al Castello di Cisterna, la protagonista ne parlato presentando il libro, scritto con il prof. Paolo Pileri, che racconta questa esperienza “Il suolo sopra tutto” (Altraeconomia). Luca Anibaldi ha dialogato con l’autrice. L’iniziativa è stata organizzata dal Polo Cittattiva per l’Astigiano e l’Albese – I.C. di S. Damiano d’Asti, il Comune e il Museo di Cisterna d’Asti, la Fra production Spa e l’Aimc di Asti.

Questo libro è molto denso e racchiude in poche pagine cosa vuol dire in sostanza difendere il suolo. Infatti, more…

Domenica,14 Gennaio 2018 | Scritto da: didattica

A volantino 24 FEBBRAIO 2018_MAMME PAPA_SARACENO_NEIROTTI“MAMME E PAPA’. GLI ESAMI NON FINISCONO MAI”

LA SOCIOLOGA CHIARA SARACENO NE HA DISCUSSO AL CASTELLO DI CISTERNA

CON IL GIORNALISTA MARCO NEIROTTI

REGISTRAZIONE DELL’INCONTRO IN FORMATO MP3

saraceno2

Parlare di padri, madri e famiglia sembra semplice e anche scontato ma non è per nulla così perché si potrebbe dire tutto e il contrario di tutto senza riuscire a dare delle definizioni precise e immutabili nel tempo. Sabato 24 febbraio 2018 al Castello di Cisterna, la prof.ssa Chiara Saraceno ha discusso di questi temi con il giornalista Marco Neirotti presentando il suo libro “Mamme e papà. Gli esami non finiscono more…

Domenica,14 Gennaio 2018 | Scritto da: didattica

A volantino 18FEBBRAIO2018_PENNELLATE _SORBA_FOLLIS

REGISTRAZIONE DELL’INCONTRO IN FORMATO MP3

Domenica 18 febbraio, al castello di Cisterna, Renata Sorba ha presentato il suo volume “Pennellate di colori in un mondo neutro”,  introdotta da Andrea Bevione presidente dei Lions Club Canale Roero.  Ha aperto l’incontro una telefonata di  Marcello Follis, presidente dell’Anffas di Asti, assente a causa di un piccolo incidente, che ha elogiato il libro di Renata rammaricandosi di non essere potuto intervenire all’incontro.

A seguire, il pittore roerino Dino Pasquero ha omaggiato Renata con un quadro, da lui sorbarealizzato,  raffigurante il cane guida  York. Il quadro è stato consegnato a Davide Ballabio, istruttore dei cani guida del “Servizio cani guida dei Lions” di Limbiate.

Durante l’incontro Renata ha ripercorso l’itinerario di vita che  l’ha portata da vedente ad essere non vedente, ha  parlato dell’importanza del centro di addestramento finanziato dai Lions, che fornisce gratuitamente i cani guida alle persone cieche, del suo amore per i colori,  per i bambini che quando la  incontrano la sommergono di domande, dell’importanza delle mappe mentali per vivere negli spazi in modo autonomo, dell’amicizia che rende meno dura la cecità.

Non sono mancati i riferimenti all’A.p.r.i., associazione da lei fondata, che opera grazie a numerosi volontari per supportare  gli ipo vedenti e i non vedenti promuovendo azioni di sensibilizzazione, come il corso per insegnare a leggere con il metodo Braille che Renata sta svolgendo presso la Biblioteca di Asti.

Un pomeriggio intenso, intervallato da letture tratte dal volume e culminato con la consegna, da parte di Marco e Marghery de: “Il Sorriso Quotidiano” di Cremona, di una pergamena con cui hanno nominato Renata Sorba “Ambasciatrice del Sorriso”: per l’affetto e la speranza di cui si è resa portatrice.

Una giornata resa speciale da persone meravigliose, che hanno voluto regalare un po’ del loro tempo al progetto culturale della nostra Associazione.

Tiziana Mo

sorba2