Articoli dalla sezione: » Senza categoria «

Martedì,21 Settembre 2021 | Scritto da: didattica

Giovedì,9 Settembre 2021 | Scritto da: didattica

LINK AL MODULO DI ISCRIZIONE

LINK ALLA DOCUMENTAZIONE  DEGLI INCONTRI PRECEDENTI

Giovedì,9 Settembre 2021 | Scritto da: didattica

LINK AL MODULO DI PRENOTAZIONE

Domenica,29 Agosto 2021 | Scritto da: didattica

LINK AL MODULO DI PRENOTAZIONE

Domenica,29 Agosto 2021 | Scritto da: didattica

Domenica,13 Giugno 2021 | Scritto da: didattica

Venerdì 4 giugno i referenti delle associazioni Museo Arti e Mestieri di un tempo di Cisterna, “I love San Felice” di Cinaglio, del Comitato Amici di Robella e dell’Osservatorio del Paesaggio per il Monferrato e l’Astigiano hanno incontrato il Presidente della Provincia di Asti e l’Arch. Nada Ravizza, responsabile della pianificazione territoriale, per consegnare una richiesta riguardante la necessità ed l’urgenza di un coordinamento unico a livello provinciale nella localizzazione more…

Mercoledì,31 Marzo 2021 | Scritto da: didattica

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è volantino22apr2021_anime_miroglio_cico.jpg

Cinque libri, cinque vite o forse qualcuna di più… giovedì 19 aprile 2021 Gianfranco Miroglio ha presentato l’ultimo nato “Anime” (Collezione Letteraria) dialogando in videoconferenza con Enrico Cico. L’incontro è stato organizzato da Polo Cittattiva per l’Astigiano e l’albese – I.C. di San Damiano, Museo di Cisterna con Fra Production Spa, Lib.“Il Pellicano” e Aimc di Asti. Già Dirigente Scolastico del Circolo di San Damiano d’Asti, Gianfranco Miroglio ha visto la nascita del Polo cittattiva per l’Astigiano e l’Albese concepito nel novembre del 2007. Come ha sottolineato in apertura Enrico Cico, Miroglio è un uomo che ha fatto della cultura un mezzo di comunicazione e gli ha dato il valore dell’ incontro e del dibattito. “Anime” è il suo ultimo libro pieno di pluralità che va dall’intreccio di parole e di piani di lettura. Ma chi è l’autore? “Questo appuntamento è pieno di affetti. Mi sono sempre occupato di scuola e ambiente entrambe affrontate con passione e affetto. L’altra passione è la scrittura. La bellezza di portare alla fine una storia è di avere un angolo dove raccogliere emozioni per trovare il coraggio di esporle. La pluralità di “Anime” nasce perché c’è un riferimento sia all’anima individuale che alle anime. Non ha un finale e, forse, rimane aperto alla prosecuzione. Ho pensato al tentativo di andare nel profondo di ciascuno di noi, nella sua stanza segreta, lasciando aperto uno more…

Mercoledì,31 Marzo 2021 | Scritto da: didattica

LINK AL MODULO DI ISCRIZIONE

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è volantino16apri2021_amore_platone_banaudi_cist.jpg

Giovedì,25 Marzo 2021 | Scritto da: didattica

Percorso formativo ed educativo per promuovere saggezza digitale tra studenti, genitori e insegnanti - realizzato dall’IC di San Damiano -
Inserito nel “Progetto didattico Blu (Blende Learning Union)” relativo all’Emergenza Covid19 del quale l’ Istituto Monti di Asti è capofila.

INCONTRI A DISTANZA (VIA MEET), CONDOTTI DAI FORMATORI DEL “CENTRO STEADYCAM DI ALBA – COOPERATIVA RO&RO”
PER DISCUTERE DI VIDEOGIOCHI

Martedì,23 Febbraio 2021 | Scritto da: didattica



Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è volantinopala-1.gif

UNA COMUNITA’ CHE CURA: IL RESTAURO DELLA PALA DEL PRINCIPE DAL POZZO”

Domenica 28 marzo 2021, un giorno da ricordare per Cisterna che ha festeggiato un’importante progetto con l’incontro “Una comunità che cura: il restauro della pala del Principe Dal Pozzo” organizzato da Parrocchie di Cisterna e S. Matteo, Polo Cittattiva per l’Astigiano e l’albese – I.C. di San Damiano, Museo Arti e Mestieri e Comune di Cisterna con Fra Production Spa e Aimc di Asti. In apertura, Tiziana Mo ha ricordato Teresa Bertello il cui lascito testamentario ha permesso il restauro della tela. Un ringraziamento è andato anche a Dario e Simone Carosso, Roberto Gallino, Alfonso di Nardo e Bruno Guido per il riposizionamento della pala e a Fabio Magni per supporto tecnico per la diretta. Il Vescovo, Marco Prastaro ha ricordato come il passato possa ancora insegnarci a costruire bellezza. Mario Sacco, presidente della Fondazione CrAsti ha sottolineato la vivacità culturale di Cisterna grazie alla peculiarità del Museo. Paolo Lanfranco, presidente della Provincia, ha ricordato l’importanza del valore comunitario del progetto di recupero. Il Sindaco Renzo Peletto ha portato i saluti da parte dell’ amministrazione. Il presidente dell’ Associazione Museo Arti e Mestieri, Lino Vaudano ha detto: ”Spesso si dice che la bellezza salverà il mondo ma prima occorre salvare la bellezza che non è solo arte ma tutto ciò che ci circonda e che ci viene da Dio”. Don Binello, ha presentato il progetto culturale dell’ Associazione S.S. Gervasio e Protasio che, in collaborazione con Museo e la popolazione, ha lo scopo di salvaguardare il patrimonio artistico e paesaggistico. “Non bisogna abituarsi alle brutture ma preservare la bellezza per mantenerla nel tempo” ha concluso. Baldassarre Molino, invece, more…