Articoli per le parola chiave » Nicoletta Fasano «

Martedì,25 Gennaio 2022 | Scritto da: didattica

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 26febestetica.jpg

Sabato 26 febbraio 2022 alle 16, in videoconferenza, la prof.ssa Irene Baldriga ha presentato “Estetica della cittadinanza. Per una nuova educazione civica” (Ed. Le Monnier). L’autrice ha dialogato con Nicoletta Fasano (Israt). L’incontro è stato organizzato da Polo Cittattiva per l’ Astigiano e l’ Albese – I.C di S. Damiano, Museo di Cisterna, Israt, Associazione “Franco Casetta” con Fra production spa, Libreria “Il Pellicano” e Aimc di Asti.

Un volume, come ha detto Nicoletta Fasano, composto da 116 pagine intessisissime e ricche di stimoli. “Il libro nasce sull’urgenza di prendere posizione rispetto ad alcune questioni partendo dall’incendio di Notre-Dame a Parigi per la reazione che questa vicenda ha suscitato. Era giusto disperarsi solo per la perdita di una cosa? Esprimendo il mio parere, ho manifestato la mia more…

Martedì,25 Gennaio 2022 | Scritto da: didattica


Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 17febbstradadicasa.jpg

Come riuscirono a tornare a casa gli ebrei sopravvissuti alla devastazione dei campi?

Elisa Guida se n’è occupata nel saggio “La strada di casa. Il ritorno in Italia dei sopravvissuti alla Shoah” (ed. Viella) che è stato presentato giovedì 17 febbraio 2022 alle 18 (meet). L’autrice ne ha discusso con la Nicoletta Fasano (Israt). L’incontro è stato organizzato da Polo Cittattiva per l’ Astigiano e l’ Albese – I.C di S. Damiano, Museo di Cisterna d’Asti, Israt, Associazione “Franco Casetta” con Fra production spa, Libreria “Il Pellicano” e Aimc di Asti.

Si tratta di un libro di cui si sentiva la mancanza perchè è un tema di cui si parla troppo poco. Durante gli incontri con i testimoni spesso si sorvola su ciò che accadde loro dopo la liberazione. il libro di Elisa Guida, proprio per questo, è un prezioso contributo perchè, perchè, utilizzando testimonianze e documenti, ricostruisce i ritorni sia della Shoah ma anche di altri tipi di deportazione come quella dei prigionieri di guerra” ha detto in apertura Nicoletta Fasano. more…

Martedì,25 Gennaio 2022 | Scritto da: didattica


Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 3febbdopo16ott.jpeg

- SLIDES PROCACCIA

- SLIDES ANTONUCCI: CRITICITA’ RICERCA DEPORTATI

- SLIDES ANTONUCCI: FONTI

- DATI DEPORTATI 16 OTTOBRE 1945

Le commemorazioni sono importanti ma ci sono temi sui quali è necessario conoscere e riflettere tutto l’anno e, anche per questo, giovedì 3 febbraio 2022 alle 18, i curatori Silvia Haia Antonucci e Claudio Procaccia, hanno presentato il saggio Dopo il 16 ottobre. Gli Ebrei a Roma tra occupazione, resistenza, accoglienza e delazioni (1943-1944)” (Ed. Viella). Nicoletta Fasano ha introdotto l’incontro che è stato organizzato con Museo Cisterna d’Asti, Israt, Associazione “Franco Casetta” con Fra production spa, Libreria “Il Pellicano” e Aimc di Asti. Il saggio, come ha detto in apertura la Fasano, è ricco di materiali e contenuti. more…

Lunedì,10 Gennaio 2022 | Scritto da: didattica

Antonio Armano è giornalista e scrittore di quelli si documentano a fondo e non solo. “Il ragazzo nel bunker. Storia di Bernard Mayer, sopravvissuto alla liquidazione del ghetto di Drohobycz” (Ed. Piemme), il suo ultimo libro, è stato presentato in videoconferenza martedì 25 gennaio 2022. L’incontro è stato organizzato da Polo Cittattiva per l’ Astigiano e l’ Albese – I.C San Damiano d’Asti, Museo di Cisterna, Israt, more…

Venerdì,26 Novembre 2021 | Scritto da: didattica

Parole armate. Le grandi scrittrici del Novecento italiano tra Resistenza ed emancipazione”(Baldini + Castoldi) della prof.ssa Paola Valeria Babini è un libro che permette di rileggere storia e letteratura attraverso una lente diversa. É stato presentato venerdì 17 dicembre 2021 in una videoconferenza promossa da Polo Cittattiva per l’ Astigiano e l’Albese – I.C. S.Damiano, Museo di Cisterna, Associazione “Franco Casetta”, Israt, con Fra Production Spa, Libreria “Il Pellicano”, Aimc di Asti e, grazie all’iniziativa #bottiglieperlacultura, dalle aziende: Mo, Vaudano Gaggie, Cantine Povero, Cantine Povero distribuzione srl, Vincenzo Bossotti, Azienda Agricola Cà di Tulin. A dialogare con l’autrice, la dott.ssa Fasano dell’ Israt che, in apertura ha sottolineato come il libro sia uno scrigno di contenuti e spunti già a partire dalla copertina che riporta l’opera di Charlotte Salomon, artista ebrea uccisa ad Auschwitz. “E’ il libro di una donna che parla di donne, in particolare di tre grandi scrittrici, che danno opportunità di parlare anche di altre donne” ha detto in apertura la Fasano.

Il filo rosso dei miei interessi è stato il tema della diversità e la storia delle donne ne è un aspetto. Inoltre provo un grande amore more…

Lunedì,25 Gennaio 2021 | Scritto da: didattica

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è avolantino22febbr2021_la_colpa_colombo_fasano.jpg

LA SOLA COLPA DI ESSERE NATI”

GHERARDO COLOMBO E IL LIBRO SCRITTO CON LA SENATRICE SEGRE

IN VIDEOCONFERENZA PER IL POLO CITTATTIVA

Nuovo appuntamento con il dott. Gherardo Colombo che, lunedì 22 febbraio 2021, ha discusso con la dott.ssa Nicoletta Fasano del libro che ha scritto insieme alla senatrice Segre “La sola colpa nati” (Garzanti). La videoconferenza è stata organizzata da Polo Cittattiva per l’Astigiano e l’Albese – I.C. di San Damiano d’ Asti, Museo Arti e Mestieri di un Tempo, Israt e Casa della Memoria della Resistenza e della Deportazione di Vinchio con Fra production spa, Associazione “Franco Casetta”, libreria “Il Pellicano” e Aimc di Asti. “Il libro è dialogo intenso tra persone che sembrano amiche da anni. Colombo ha saputo far uscire aspetti particolari. È un libro intenso, gradevole. Ottimo strumento didattico. Si sente l’empatia. Ma cosa ha spinto Liliana a proporre di nuovo la sua testimonianza nonostante avesse detto che nn l’avrebbe più fatto e com’è stato questo incontro con una more…

Domenica,24 Gennaio 2021 | Scritto da: didattica

IL CIELO SERENO E L’ OMBRA DELLA SHOAH.

OTTO STEREOTIPI SULLA PERSECUZIONE ANTIEBRAICA NELL’ITALIA FASCISTA”

NE HANNO DISCUSSO IN VIDEOCONFERENZA NICOLETTA FASANO E MICHELE SARFATTI

PER IL POLO CITTATTIVA

Shoah e antisemitismo sono argomenti da approfondire durante tutto l’anno ed è per questo che il prof. Michele Sarfatti ha discusso, con la dott.ssa Nicoletta Fasano (Israt), del suo ultimo libro “Il cielo sereno e l’ ombra della Shoah. Otto stereotipi sulla persecuzione antiebraica nell’Italia fascista” (Ed. Viella). La videoconferenza – che si è tenuta martedì 9 febbraio 2021 - è stata organizzata da Polo Cittattiva per l’ Astigiano e l’Albese – I.C. di San Damiano d’ Asti, Museo Arti e Mestieri di un Tempo, Israt e Casa della Memoria della Resistenza e della Deportazione di Vinchio, Associazione “Franco Casetta” con Fra production spa, libreria “Il Pellicano” e Aimc di Asti.

Come ha detto la dott.ssa Fasano in apertura, Michele Sarfatti è uno dei più attenti storici della storia ebraica in ambito more…

Domenica,24 Gennaio 2021 | Scritto da: didattica


I TRENI DELL’ACCOGLIENZA.

INFANZIA, POVERTÀ E SOLIDARIETÀ NELL’ITALIA DEL DOPOGUERRA 1945-1948″

https://www.raiplayradio.it/audio/2019/12/IL-PESCATORE-DI-PERLE-939fe961-689a-4d3f-8852-967cf302c411.html

Molti sono gli aspetti, anche quelli della storia recente, che abbiamo dimenticato. Di uno di questi ha parlato il prof. Bruno Maida nel suo ultimo libro “I treni dell’accoglienza. Infanzia, povertà e solidarietà nell’italia del dopoguerra 1945-1948″ (Einaudi). Sabato 6 febbraio 2021 ne ha discusso con Mario Renosio. La videoconferenza è stata organizzata dal Polo Cittattiva per l’Astigiano e l’ Albese – I.C. di San Damiano e more…

Giovedì,7 Gennaio 2021 | Scritto da: didattica


”NEL BUCO NERO DI AUSCHWITZ”
GIOVANNI TESIO E NICOLETTA FASANO HANNO DISCUSSO DELLA NARRATIVA DOPO AUSCHWITZ

Un gradito ritorno quello del prof. Giovanni Tesio che mercoledì 27 gennaio 2021 ha discusso del suo ultimo libro “Nel buco nero di Auschwitz” (Interlinea) con Nicoletta Fasano dell’ Israt. La videoconferenza è stata organizzata dal Polo Cittattiva per l’Astigiano e l’ Albese – I.C. di San Damiano e Museo Arti e Mestieri di un Tempo con Fra production Spa, Israt, Associazione “Franco Casetta”, Libreria “Il Pellicano” e Aimc di Asti. “Dopo Auschwitz è parso che le parole avessero un limite per raccontare. In realtà, tutta la more…

Mercoledì,11 Novembre 2020 | Scritto da: didattica

La didattica a distanza è una delle emergenze che si sono presentate a causa della pandemia e di cui, probabilmente, non si potrà fare a meno nell’immediato. Come si possono contrastare gli effetti negativi e valorizzarne le opportunità? Quali azioni e soggetti coinvolgere e come? La prof.ssa Chiara Saraceno e la dott. Nicoletta Fasano ne hanno discusso sabato 28 novembre 2020 nella videoconferenza “Fronteggiare i rischi della didattica a distanza. Un’alleanza entro la comunità educativa”. L’iniziativa è stata organizzata dal Polo cittattiva astigiano albese – I.C. di S. Damiano e Museo Arti e Mestieri di un Tempo di Cisterna con Israt, Fra production spa e Aimc di Asti. Inoltre, l’iniziativa è inserita all’interno del “Progetto didattico Blu (Blended Learning Union)” del quale l’Istituto Monti di Asti è capofila. La Fasano ha introdotto l’incontro riflettendo su come la pandemia abbia peggiorato le situazioni di disagio ma ci ha anche di comprendere quanto la scuola determini la nostra vita e scandisca le nostre giornate. Eppure, proprio all’inizio del 2020, ci è sembrato, da un more…