Sabato,29 Ottobre 2016 | Scritto da: didattica

UOMINI IN GRIGIO”

CARLO GREPPI E ALESSANDRO CERRATO ANIMANO UN INTERESSANTE DIBATTITO

AL CASTELLO DI CISTERNA D’ASTI

3^ INCONTRO DEL POLO CITTATTIVA PER L’ASTIGIANO E L’ALBESE PER L’A.S. ‘16/’17

REGISTRAZIONE DELL’INCONTRO: http://www.scuolealmuseo.it/registrazioni/greppi.mp3

Che cosa avrei fatto, come mi sarei comportato se fossi vissuto durante la guerra?”.

Probabilmente molti si sono posti questa domanda, sicuramente se lo è domandato lo storico Carlo Greppi e proprio attorno a questo fulcro ruota il suo ultimo libro “Uomini in grigio. Storie di gente comune nell’Italia della guerra civile” (Ed. Feltrinelli) che è stato presentato sabato 5 novembre 2016 al Castello di more…

Lunedì,17 Ottobre 2016 | Scritto da: didattica

REGISTRAZIONE DELL’INCONTRO AL LINK:  http://www.scuolealmuseo.it/registrazioni/referendum.mp3

Sabato 29 ottobre 2016 alle ore 15,00 presso il Museo Arti e Mestieri di Cisterna d’Asti, si è tenuto un interessante incontro/dibattito dal titolo: REFERENDUM: SI’ O NO”.

L’iniziativa è stata promossa dal Polo Cittattiva per l’Astigiano e l’Albese – I. C. di San Damiano d’Asti, all’ interno del calendario degli incontri “RECUPERI –AMO PARTE QUARTA - Diritti verso il 2018” ,  in collaborazione con la Fondazione Crasti, il Museo e il Comune di Cisterna d’Asti.

Per gli organizzatori, scopo del dibattito è stato quello di fornire ulteriori strumenti critici di conoscenza in relazione ad un argomento non sempre di facile comprensione.

Il giornalista Renato Romagnoli ha svolto in modo eccellente il compito di moderare un incontro molto vivace more…

Lunedì,17 Ottobre 2016 | Scritto da: didattica

SLIDES DELL’INCONTRO: losito_sandamiano

LAVORARE PER COMPETENZE”

1^ INCONTRO DEL POLO CITTATTIVA PER L’ASTIGIANO E L’ALBESE PER L’A.S. ‘16/’17

Da alcuni anni, ormai, il tema delle competenze è materia di discussione nel mondo dell’educazione sia a livello nazionale che internazionale.

Ma come si può lavorare per competenze?

Di questo e di molto altro ha discusso il prof. Bruno Losito durante l’incontro che si è tenuto martedì 4 ottobre 2016 per gli insegnanti dell’I.c. di S. Damiano d’Asti.

L’iniziativa ha inaugurato la serie di incontri proposti dal Polo Cittattiva per l’Astigiano e l’Albese – I. C. di San Damiano d’Asti, all’ interno del calendario degli incontri “RECUPERI –AMO PARTE QUARTA - Diritti verso il 2018” ,  in collaborazione con la Fondazione Crasti, il Museo e il Comune di Cisterna d’Asti.

Il prof. Losito insegna Pedagogia sperimentale nella Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università  Roma Tre. È  stato ricercatore presso l’Invalsi. Si occupa di ricerca valutativa ed è stato coordinatore nazionale di indagini comparative internazionali quali OCSE PISA 2006 e IEA CIVED ‘99. Ha ricoperto il ruolo di direttore associato di ricerca per il terzo studio dell’IEA sull’educazione civica e alla cittadinanza (ICCS 2009). Nel suo intervento, in primo luogo, ha evidenziato la poca chiarezza rispetto al termine “competenza”  cosa che genera confusione negli insegnanti. Certo è che una competenza viene mossa attraverso problemi e non può essere disgiunta da un bagaglio solido di conoscenze. Non è possibile osservare una competenza ma dei comportamenti competenti intesi come manifestazioni comportamentali. Inoltre le competenze non sono mai stabili: a seconda delle manifestazioni, del contesto del compito… possono variare, manifestarsi ma anche regredire.

more…

Lunedì,20 Giugno 2016 | Scritto da: didattica

INTERVISTA A FRANCO MATTARELLA REALIZZATA DA PRIMA RADIO:

http://www.primaradio.it/mattino/01.07.16%20-%20Franco%20Mattarella%20-%20Potere%20distorcente%20dell’agenda%20Setting.mp3

REGISTRAZIONE DELL’INCONTRO ALLA PAGINA: http://www.scuolealmuseo.it/registrazioni/filosofia_luglio16.mp3

MIGRAZIONI, TERRORISMO E POPULISMO MEDIATICO

Lo scorso Sabato 2 Luglio, il Museo Arti e Mestieri di un Tempo di Cisterna ha ospitato ilseminario filosofico, in collaborazione con il gruppo culturale Oron Oronta e il Polo Cittattiva per l’Astigiano e l’Albese, sul rapporto tra informazione e dibattito culturale: MIGRAZIONI, TERRORISMO E POPULISMO MEDIATICO.

Gli interventi, che si sono avvicendati nel pomeriggio, hanno tracciato una linea comune partendo dal ruolo dell’intellettuale di oggi, passando per l’impoverimento del pensiero alla base di certe spettacolarizzazioni o semplificazioni dei fenomeni in oggetto, lasciando sul tavolo della discussione la distinzione fra ospitalità ed accoglienza, la veridicità delle fonti e la credibilità dell’informazione.

La figura dell’intellettuale nella società del XXI secolo è stata analizzata da Eliana Tosoni, delineando il more…

Venerdì,3 Giugno 2016 | Scritto da: didattica

“CISTERNA D’ASTI: UN PRINCIPATO  E LA SUA STORIA”

21^ INCONTRO DEL POLO CITTATTIVA PER L’ASTIGIANO E L’ALBESE PER L’A.S. ‘15/’16

REGISTRAZIONE DELLA GIORNATA:

http://www.scuolealmuseo.it/registrazioni/storiacisterna.mp3

Un pubblico numeroso e attento ha festeggiato a Cisterna d’Asti la presentazione di un libro davvero speciale “Cisterna d’Asti. Un principato tra Roero e Monferrato” frutto del lavoro scrupoloso di Baldassarre Molino.

A introdurre l’incontro le bellissime immagini di Stefano Marin che, con  poesia, ha saputo raccontare un territorio davvero straordinario, capace di stregare chiunque con i suoi leggiadri paesaggi.

Dopo i saluti iniziali del Sindaco Renzo Peletto, Silvano Valsania, che ha moderato l’incontro, ha dato la more…

Venerdì,3 Giugno 2016 | Scritto da: didattica

REGISTRAZIONE DELL’INCONTRO ALLA PAGINA:

http://www.scuolealmuseo.it/registrazioni/zorzi_gallo.mp3

A CISTERNA D’ASTI SI E’ DISCUSSO DI “TEORIE DI GENERE: CHIESA, EDUCAZIONE E SOCIETÀ’”

Da anni il Polo Cittattiva promuove incontri finalizzati alla promozione del pensiero critico. Il tema delle teorie di genere, negli ultimi mesi, hanno scatenato un dibattito molto vivace. In quest’ottica, e anche tenendo conto degli ultimi episodi di cronaca legati al femminicidio e all’ omofobia, è stato proposto l’incontro di venerdì 17 giugno 2016 alle ore 21 – presso il Castello di Cisterna d’Asti – dal titolo “Teorie di genere: chiesa, educazione e società” che ha visto come relatori la  teologa Selene Zorzi e don Marco Gallo.

L’incontro era inserito all’interno delle iniziative del Polo Cittattiva per l’Astigiano e l’Albese – I. C. di San Damiano d’Asti con il Museo Arti e Mestieri di un Tempo, la Fondazione Crasti, l’Aimc di Asti e l’ UnitàParrocchiale di Cisterna d’Asti.

Selene Zorzi (docente stabile straordinario di Patrologia e Storia della Teologia all’Istituto Teologico Marchigiano e di Antropologia e Patrologia all’ISSR di Ancona) e don Marco Gallo (sacerdote della diocesi di Saluzzo, direttore dell’ufficio catechistico e liturgico, vive e lavora more…

Venerdì,3 Giugno 2016 | Scritto da: didattica

A CISTERNA RICCARDO SANTAGATI PER IL  TERZO APERILIBRO AL CASTELLO

Le strade del giallo sono davvero infinite e antichissime

Sabato 11 giugno 2016, Riccardo Santagati – attraverso la presentazione del suo ultimo libro “Neri Fiori d’arancio” (Cs edizioni)- ha accompagnato il pubblico presente in un viaggio lungo e carico di aneddoti.

L’incontro era inserito all’interno delle iniziative del Polo Cittattiva per l’Astigiano e l’Albese – I. C. di San Damiano d’Asti con il Museo Arti e Mestieri di un Tempo, la Fondazione Crasti, l’Aimc di Asti, il LaboratorioTeatrale di Cisterna d’Asti e i vini della ditta “Vaudano – Gaggie”che sono stati offerti per il 3° aperilibro.

A introdurre l’autore Roberta Arias e Maurizio Perego.

Santagati, giornalista de “La nuova Provincia” è al suo secondo romando e, attualmente, il suo ultimo lavoro è il più venduto dalla sua casa editrice anche su Amazon. I luoghi e i personaggi descritti sono di pura fantasia ma partono da rimandi ed echi che vedono come protagonista anche il paesaggio.

L’autore, infatti, ha sottolineato come i suoi libri partano da spaccati di storie che ha avuto modo di more…

Mercoledì,25 Maggio 2016 | Scritto da: didattica

INTERVISTA A GIOVANNA CRAVANZOLA DEL 26 APRILE 2016:

http://www.primaradio.it/ambaradan/26.04.16%20-%20Giovanna%20Cravanzola%20-%20Polo%20cittattiva%20Astigiano%20Albese.mp3

Giovedì,12 Maggio 2016 | Scritto da: didattica

REGISTRAZIONE DELL’INCONTRO ALLA PAGINA:

http://www.scuolealmuseo.it/registrazioni/tesio_16.mp3

LE CONVERSAZIONI DI  PRIMO LEVI CON GIOVANNI TESIO PRESENTATE A CISTERNA D’ASTI

18° INCONTRO POLO CITTATTIVA ASTIGIANO ALBESE A.S. 2015/2016

È il 12 gennaio 1987 quando Giovanni Tesio incontra Primo Levi a Torino. Non si tratta di un’intervista fatta di domande incalzanti ma di conversazioni che Tesio ha in mente di utilizzare per scrivere la prima “biografia autorizzata” dello scrittore anche se, purtroppo, quest’ultimo lavoro non vedrà mai la luce. “Io che vi parlo. Conversazioni con Giovanni Tesio” (Ed. Einaudi) raccoglie tutto Il materiale dei tre incontri. Il libro è stato presentato dal prof. Giovanni Tesio venerdì 27 maggio 2016 alle ore 21,00 al Castello di Cisterna d’Asti  - con l’introduzione di Enrico Cico -  all’interno del Progetto “Recuperi – amo  parte terza” organizzato dal Polo Cittattiva per l’Astigiano e l’Albese – I.C. di S. Damiano d’Asti con il Museo Arti e Mestieri di un Tempo, la Fondazione Crasti, l’Associazione Franco Casetta e l’Aimc di Asti.

Enrico Cico, docente presso il Liceo Classico di Asti, ha introdotto la serata sottolineando i diversi aspetti more…

Giovedì,12 Maggio 2016 | Scritto da: didattica

PRIMARADIO: INTERVISTA, DEL 19 MAGGIO, A LUCA BARALDO :

http://www.primaradio.it/ambaradan/19.05.16%20-%20Luca%20Baraldo%20-%20Coro%20Moro.mp3

“AFRICA, ITALIA, PIEMONTE… COROMORO IN CONCERTO CISTERNA D’ASTI”

Quando un ragazzo italiano varca i confini del suo Paese, per cercare lavoro e fortuna all’estero, è subito portato come esempio di coraggio e di apertura mentale verso un mondo globalizzato che deve essere scoperto, analizzato e, soprattutto vissuto. È  un cervello in fuga.

E’ un viaggio tranquillo e sono noti a quel ragazzo la destinazione e l’orario di arrivo.

Ci sarà una casa ad attenderlo: potrà essere il divano di un amico a ospitarlo per qualche tempo ma, intorno, more…