Blog Archivio

Domenica,11 Giugno 2017 | Scritto da: didattica

un tuffo nella vita

UN TUFFO NELLA VITAPRESENTATO IL LIBRO DI PAOLO BERTA ED EDOARDO ANGELINO

17^ INCONTRO DEL POLO CITTATTIVA PER L’ASTIGIANO E L’ALBESE PER L’A.S. ‘16/’17

REGISTRAZIONE DELL’INCONTRO IN FORMATO MP3

È terminato - venerdì 23 giugno 2017 a Cisterna d’Asti - con la presentazione del libro “Un tuffo nella vita” (ed. Lindau) di Paolo Berta e Edoardo Angelino il ciclo Edoardo Angelinod’incontri promosso dal Polo Cittattiva per l’Astigiano e l’Albese – I.C. di San Damiano d’Asti con il Museo Arti e Mestieri di un Tempo, la Fondazione CRAsti, more…

Lunedì,22 Maggio 2017 | Scritto da: didattica

NARRAZIONI_VOLANTINO.JPGNARRAZIONI MUSEALI DIGITALI

IL MUSEO ARTI E MESTIERI DI UN TEMPO DI CISTERNA D’ASTI SI RACCONTA IN DIGITALE

16^ INCONTRO DEL POLO CITTATTIVA PER L’ASTIGIANO E L’ALBESE PER L’A.S. ‘16/’17

REGISTRAZIONE DELL’INCONTRO IN FORMATO MP3

Cisterna d’Asti, un paese, un castello, un museo che custodisce e racconta l’anima di un territorio anche attraverso le nuove tecnologie. Il convegno “Narrazioni museali narrazionidigitali” è stata l’occasione per far conoscere la realizzazione del nuovo ambizioso progetto del Museo more…

Giovedì,18 Maggio 2017 | Scritto da: didattica

caramarietta

CARA MARIETTA AMATISSIMA…” LA GRANDE GUERRA VISTA DA UN CONTADINO DEL ROERO

15^ INCONTRO DEL POLO CITTATTIVA PER L’ASTIGIANO E L’ALBESE PER L’A.S. ‘16/’17

REGISTRAZIONE DELL’INCONTRO IN FORMATO MP3

cane

“Il Piave mormorava calmo e placido al passaggio, dei primi fanti il 24 maggio…”

Sono trascorsi più di cento anni dal quel fatidico 24 maggio 1915 che decretò l’ingresso dell’Italia nella Prima Guerra Mondiale, un secolo iniziato con una grande tragedia eattraversato da moltissime altre. Per la more…

Lunedì,1 Maggio 2017 | Scritto da: didattica

oltre gomorra

OLTRE GOMORRA. I RIFIUTI IN ITALIA

PAOLO COLTRONE DISCUTE CON LUCA ANIBALDI AL CASTELLO DI CISTERNA D’ASTI

14^ INCONTRO DEL POLO CITTATTIVA PER L’ASTIGIANO E L’ALBESE PER L’A.S. ‘16/’17

REGISTRAZIONE IN FORMATO MP3 ALLA PAGINA:

http://www.scuolealmuseo.it/registrazioni/dal%202017/coltro.mp3

coltro2Gli ultimi giorni hanno portato nuovamente sotto i riflettori il tema dei rifiuti sui quali, in verità, sono puntati da anni con soluzioni non sempre risolutive e, soprattutto, limpide. Gli scarti prodotti dalla popolazione e dalle industrie, nellamaggior parte dei casi, spariscono dalla nostra vista ma molto spesso more…

Martedì,18 Aprile 2017 | Scritto da: didattica

25grammidifel

“25 GRAMMI DI FELICITA’”

MASSIMO VACCHETTA RACCONTA LA FELICITA’ ATTRAVERSO LA CURA DI UN RICCIO

13^ INCONTRO DEL POLO CITTATTIVA PER L’ASTIGIANO E L’ALBESE PER L’A.S. ‘16/’17

vacchettaetessiore

“… perché sei un essere speciale/ ed io avrò cura di te” (La cura, Franco Battiato)

REGISTRAZIONE DELL’INCONTRO IN FORMATO MP3 ALLA PAGINA:

http://www.scuolealmuseo.it/registrazioni/dal%202017/ricci.mp3

Le parole sono di Battiato ma a scriverle avrebbe potuto essere Massimo Vacchetta, un uomo con gli occhi che sorridono e l’animo leggero. Giovedì 27 aprile 2017, al Castello di Cisterna d’Asti, ha presentato il libro “25 grammi di felicità. Come un piccolo riccio può salvarti la vita” (Sperling & Kupfer) scritto con la giornalista Antonella Tomaselli. L’incontro è stato organizzato dal Polo Cittattiva per l’Astigiano e l’Albese – I.C. di San Damiano d’Asti con il Museo e il Comune di Cisterna d’Asti, l’Associazione “Camminare lentamente”, l’Aimc di Asti e la Fondazione Crasti.

A introdurre l’incontro, Paolo Tessiore - insegnante, educatore, pacifista, ambientalista e presidente more…

Lunedì,17 Aprile 2017 | Scritto da: didattica

tavolarotonda

REGISTRAZIONE DELL’INCONTRO IN FORMATO MP3

SLIDES CAMMINARE LENTAMENTE: 20 aprile 2017def

SLIDES DOTT: CALIGARIS: preziCISTERNA

Giovedì 20 aprile, al Castello di Cisterna d’Asti si è celebrato un primo appuntamento dedicato alla “Giornata della Terra”, a cui è seguita, in data 1 maggio, la parte più operativa, di pulizia del Bosco dei Bambini, della Costituzione e dei sentieri.

La serata di giovedì è stata aperta da Paolo Tessiore, dell’Associazione “Camminare Lentamente”, che ha illustrato il percorso dell’associazione in questi anni, un itinerario che ha visto una crescita esponenziale degli associati e delle iniziative volte alla promozione di un turismo sostenibile, sui sentieri dell’Astigiano e dell’Albese.rapp_regione Tessiore ha anche spiegato l’ultimo, importante progetto dell’Associazione, che si è concretizzato nella realizzazione di un protocollo d’intesa, tra il Comune di Cisterna e l’Associazione Camminare Lentamente, che prevede l’impegno da parte dell’Associazione nella manutenzione del tratto  cisternese del sentiero S1.

tessioreIl Sentiero S1, percorre le rocche del Roero da Cisterna a Pocapaglia ed è nato nei primi anni Novanta grazie all’impegno di Costanzo Ruella, che era riuscito a coinvolgere il territorio nella realizzazione di questo sentiero e di una serie di itinerari all’interno di ogni comune del Roero. L’impegno e la competenza di  Umberto Soletti, che si era occupato della cartografia, aveva completato un’importante opera pionieristica di promozione della rete sentieristica del Roero.

Il progetto è stato ripreso nel 2008 dall’Ecomuseo delle Rocche del Roero, che lo ha inserito nella progettazione all’interno del PSR (Piano di Sviluppo Rurale) e ha dato un nuovo impulso alla valorizzazione della sentieristica del territorio. Questo progetto è stato illustrato, durante la serata, da Silvano Valsania e Andrea more…

Lunedì,10 Aprile 2017 | Scritto da: didattica

troppamedicina

“TROPPA MEDICINA. UN USO ECCESSIVO PUÒ NUOCERE ALLA SALUTE”

IL DOTTOR MARCO BOBBIO HA PRESENTATO IL SUO ULTIMO LIBRO AL CASTELLO DI CISTERNA D’ASTI

12^ INCONTRO DEL POLO CITTATTIVA PER L’ASTIGIANO E L’ALBESE PER L’A.S. ‘16/’17

REGISTRAZIONE DELL’INCONTRO IN FORMATO MP3

“Come possiamo definire una persona sana?” “È quella persona che non si è

bobbio

ancora sottoposta a degli esami” questa è la riposta ironica di un tirocinante in medicina alla domanda del suo professore. Quanto siamo effettivamente malati o quanto percepiamo malattie magari inesistenti? Il dott. Marco Bobbio ne ha discusso con il dott. Franco Testore venerdì 21 aprile 2017 durante l’incontro che si è tenuto al Castello di Cisterna d’Asti per la presentazione del suo ultimo  libro “Troppa Medicina. Un uso eccessivo può nuocere alla salute”(Ed. Einaudi). L’iniziativa è stata promossa dal Polo Cittattiva per l’Astigiano e l’Albese – I.C. di San Damiano d’Asti con il Museo e il Comune di Cisterna d’Asti, l’Aimc di Asti e la Fondazione Crasti. Due medici per confrontarsi su temi che ci coinvolgono, in modo bobbioetestorediretto o indiretto, molto di più di quanto non si pensi. Il dott. Marco Bobbio è medico, specialista in more…

Lunedì,10 Aprile 2017 | Scritto da: didattica

matematica_dappertutto_8aprileCISTERNA SI SCOPRE MATEMATICA…

REGISTRAZIONE DELL’INCONTRO

LINK ALLE SLIDES

Il castello di Cisterna e il Bosco dei Bambini e della Costituzione,  sabato 8 aprile hanno ospitato un corso di aggiornamento sulla matematica che ha coinvolto quaranta maestre di scuola dell’infanzia e di scuola primaria.

L’entusiasmo e la competenza delle docenti Rossana Alessandria e Gemma Gallino hanno coinvolto  le maestre intervenute,  facendo capire  loro come la matematica possa essere rintracciata ovunque: negli spazi in cui si vive, nei fiori, nelle piante…  Le docenti hanno  potuto vedere frattali nelle foglie delle felci e simmetrie nelle foglie degli alberi del bosco, hanno  sperimentato, giocato, riflettuto su oggetti matematici  che spesso sono more…

Lunedì,27 Marzo 2017 | Scritto da: didattica

don Ciotti

SCUOLA, FAMIGLIA E SOCIETÀ PER FORMARE ALLA CITTADINANZA ATTIVA

DON CIOTTI AL CASTELLO DI CISTERNA D’ASTI: PAROLE DI SPERANZA PER ILLUMINARE IL MONDO

11^ INCONTRO DEL POLO CITTATTIVA PER L’ASTIGIANO E L’ALBESE PER L’A.S. ‘16/’17

REGISTRAZIONE DELL’INCONTRO ALLA PAGINA:  http://www.scuolealmuseo.it/registrazioni/dal%202017/donciotti.mp3

Ciotti gruppo

“Che Dio vi dia una bella pedata per rimettervi sempre in gioco!” con questo augurio sentito, e quanto mai originale, si è concluso l’affollato incontro con Don Ciotti che si è tenuto al Castello di Cisterna d’Asti venerdì 6 aprile 2017. L’iniziativa dal titolo “Scuola, famiglia e società per formare alla cittadinanza attiva” è more…

Domenica,19 Marzo 2017 | Scritto da: didattica

QUANDO LA CULTURA È LA CHIAVE PER LEGGERE IL MONDO DIGITALE

10^ INCONTRO DEL POLO CITTATTIVA PER L’ASTIGIANO E L’ALBESE PER L’A.S. ‘16/’17

MATERIALI DI RODOLFO MARCHISIO ALLA PAGINA:

http://www.gessetticolorati.it/reteragazzi/schede-e-link-di-aggiornamento-ed-approfondimento/

LINK PER ORDINARE IL LIBRO “IL MONDO DELLA RETE SPIEGATO AI RAGAZZI”:

http://www.gessetticolorati.it/reteragazzi/#filter=.ordina

“Coding o non coding… questo è il problema”. È una domanda sufficiente? Utilizzare o non utilizzare la tecnologia a scuola riesce a colmare il divario sociale e culturale dei ragazzi? Il prof. Rodolfo Marchisio si è interrogato con il pubblico durante l’incontro “Non di solo coding. La necessità di una cultura digitale” che si è tenuto lunedì 3 aprile 2017, alle ore 17,15 presso il Circolo M. Cartello della Fraz. Valgorzano di S. Damiano d’Asti, organizzato dal Polo Cittattiva per l’Astigiano e l’Albese – I.C. di San Damiano d’Asti (all’interno del percorso “Recuperi/amo parte 4^ - Diritti verso il 2018”) con la Parrocchia dei Ss. Cosma e Damiano, il Museo e il Comune di Cisterna d’Asti, l’Aimc di Asti  e la Fondazione Crasti. A introdurre l’incontro il prof. Fabio Poggi, dirigente scolastico dell’I.C. di San Damiano d’Asti che ha posto l’accento su come il tema del digitale, se da un lato appare superato da una tecnologia sempre più diffusa e accessibile, dall’altro è un nodo di stretta attualità. Oggi, si stanno vedendo i primi effetti della scuola digitale che, però, nasconde sempre delle stereotipie. L’uso della rete ha determinato diversi problemi scatenati anche da un’incoscienzamarchisio globale. Dall’altro lato, a fronte di uso sconsiderato, è ancora presente un fronte compatto di persone che demonizzano le tecnologie in modo del tutto aprioristico. Il prof. Marchisio si occupa di digitale già dagli more…