Articoli per le parola chiave » Polo Cittattiva per l’Astigiano e l’Albese «

Domenica,11 Giugno 2017 | Scritto da: didattica

un tuffo nella vita

UN TUFFO NELLA VITAPRESENTATO IL LIBRO DI PAOLO BERTA ED EDOARDO ANGELINO

17^ INCONTRO DEL POLO CITTATTIVA PER L’ASTIGIANO E L’ALBESE PER L’A.S. ‘16/’17

REGISTRAZIONE DELL’INCONTRO IN FORMATO MP3

È terminato - venerdì 23 giugno 2017 a Cisterna d’Asti - con la presentazione del libro “Un tuffo nella vita” (ed. Lindau) di Paolo Berta e Edoardo Angelino il ciclo Edoardo Angelinod’incontri promosso dal Polo Cittattiva per l’Astigiano e l’Albese – I.C. di San Damiano d’Asti con il Museo Arti e Mestieri di un Tempo, la Fondazione CRAsti, more…

Lunedì,10 Aprile 2017 | Scritto da: didattica

troppamedicina

“TROPPA MEDICINA. UN USO ECCESSIVO PUÒ NUOCERE ALLA SALUTE”

IL DOTTOR MARCO BOBBIO HA PRESENTATO IL SUO ULTIMO LIBRO AL CASTELLO DI CISTERNA D’ASTI

12^ INCONTRO DEL POLO CITTATTIVA PER L’ASTIGIANO E L’ALBESE PER L’A.S. ‘16/’17

REGISTRAZIONE DELL’INCONTRO IN FORMATO MP3

“Come possiamo definire una persona sana?” “È quella persona che non si è

bobbio

ancora sottoposta a degli esami” questa è la riposta ironica di un tirocinante in medicina alla domanda del suo professore. Quanto siamo effettivamente malati o quanto percepiamo malattie magari inesistenti? Il dott. Marco Bobbio ne ha discusso con il dott. Franco Testore venerdì 21 aprile 2017 durante l’incontro che si è tenuto al Castello di Cisterna d’Asti per la presentazione del suo ultimo  libro “Troppa Medicina. Un uso eccessivo può nuocere alla salute”(Ed. Einaudi). L’iniziativa è stata promossa dal Polo Cittattiva per l’Astigiano e l’Albese – I.C. di San Damiano d’Asti con il Museo e il Comune di Cisterna d’Asti, l’Aimc di Asti e la Fondazione Crasti. Due medici per confrontarsi su temi che ci coinvolgono, in modo bobbioetestorediretto o indiretto, molto di più di quanto non si pensi. Il dott. Marco Bobbio è medico, specialista in more…

Lunedì,27 Marzo 2017 | Scritto da: didattica

don Ciotti

SCUOLA, FAMIGLIA E SOCIETÀ PER FORMARE ALLA CITTADINANZA ATTIVA

DON CIOTTI AL CASTELLO DI CISTERNA D’ASTI: PAROLE DI SPERANZA PER ILLUMINARE IL MONDO

11^ INCONTRO DEL POLO CITTATTIVA PER L’ASTIGIANO E L’ALBESE PER L’A.S. ‘16/’17

REGISTRAZIONE DELL’INCONTRO ALLA PAGINA:  http://www.scuolealmuseo.it/registrazioni/dal%202017/donciotti.mp3

Ciotti gruppo

“Che Dio vi dia una bella pedata per rimettervi sempre in gioco!” con questo augurio sentito, e quanto mai originale, si è concluso l’affollato incontro con Don Ciotti che si è tenuto al Castello di Cisterna d’Asti venerdì 6 aprile 2017. L’iniziativa dal titolo “Scuola, famiglia e società per formare alla cittadinanza attiva” è more…

Domenica,19 Marzo 2017 | Scritto da: didattica

QUANDO LA CULTURA È LA CHIAVE PER LEGGERE IL MONDO DIGITALE

10^ INCONTRO DEL POLO CITTATTIVA PER L’ASTIGIANO E L’ALBESE PER L’A.S. ‘16/’17

MATERIALI DI RODOLFO MARCHISIO ALLA PAGINA:

http://www.gessetticolorati.it/reteragazzi/schede-e-link-di-aggiornamento-ed-approfondimento/

LINK PER ORDINARE IL LIBRO “IL MONDO DELLA RETE SPIEGATO AI RAGAZZI”:

http://www.gessetticolorati.it/reteragazzi/#filter=.ordina

“Coding o non coding… questo è il problema”. È una domanda sufficiente? Utilizzare o non utilizzare la tecnologia a scuola riesce a colmare il divario sociale e culturale dei ragazzi? Il prof. Rodolfo Marchisio si è interrogato con il pubblico durante l’incontro “Non di solo coding. La necessità di una cultura digitale” che si è tenuto lunedì 3 aprile 2017, alle ore 17,15 presso il Circolo M. Cartello della Fraz. Valgorzano di S. Damiano d’Asti, organizzato dal Polo Cittattiva per l’Astigiano e l’Albese – I.C. di San Damiano d’Asti (all’interno del percorso “Recuperi/amo parte 4^ - Diritti verso il 2018”) con la Parrocchia dei Ss. Cosma e Damiano, il Museo e il Comune di Cisterna d’Asti, l’Aimc di Asti  e la Fondazione Crasti. A introdurre l’incontro il prof. Fabio Poggi, dirigente scolastico dell’I.C. di San Damiano d’Asti che ha posto l’accento su come il tema del digitale, se da un lato appare superato da una tecnologia sempre più diffusa e accessibile, dall’altro è un nodo di stretta attualità. Oggi, si stanno vedendo i primi effetti della scuola digitale che, però, nasconde sempre delle stereotipie. L’uso della rete ha determinato diversi problemi scatenati anche da un’incoscienzamarchisio globale. Dall’altro lato, a fronte di uso sconsiderato, è ancora presente un fronte compatto di persone che demonizzano le tecnologie in modo del tutto aprioristico. Il prof. Marchisio si occupa di digitale già dagli more…

Mercoledì,22 Febbraio 2017 | Scritto da: didattica


LA BATTAGLIA DI CISTERNA E SANTO STEFANO ROERO

Il settantaduesimo anniversario della Battaglia di Cisterna e Santo Stefano Roero, celebrato a Cisterna d’Asti sabato 4 marzo 2017, a causa della pioggia si è svolto all’interno del Teatro Beppe Olivetti. Un luogo carico di significato perché qui, il  17 aprile 1945, perse la vita, per un banale incidente, il Maggiore Adrian Alexander Hope.

Durante la mattinata i bambini della scuola dell’infanzia e primaria di Cisterna hanno creato una cornice canora e teatrale agli interventi delle autorità,  di Alessandro Cerrato e di Antonio Vetrò. Cerrato nella sua orazione ufficiale ha toccato numerosi temi partendo dai fatti avvenuti a Cisterna 72 anni fa. Ha ricordato il sacrificio di coloro che hanno combattuto per liberare la nostra terra, donando quella libertà che “si ha quando tutti applicano il dovere di essere solidali con il prossimo, con la collettività”.  Un sacrificio che richiama tutti al senso di responsabilità rispetto a questo “dono” che, come ha affermato Cerrato, non è facile da gestire, in particolare nella situazione politico-culturale attuale, che vede un declino generalizzato della morale pubblica.  Tutti i presenti si sono riconosciuti nelle parole espresse da Cerrato, nell’elenco in cui i punti erano anticipati dalla more…

Lunedì,17 Ottobre 2016 | Scritto da: didattica

REGISTRAZIONE DELL’INCONTRO AL LINK:  http://www.scuolealmuseo.it/registrazioni/referendum.mp3

Sabato 29 ottobre 2016 alle ore 15,00 presso il Museo Arti e Mestieri di Cisterna d’Asti, si è tenuto un interessante incontro/dibattito dal titolo: REFERENDUM: SI’ O NO”.

L’iniziativa è stata promossa dal Polo Cittattiva per l’Astigiano e l’Albese – I. C. di San Damiano d’Asti, all’ interno del calendario degli incontri “RECUPERI –AMO PARTE QUARTA - Diritti verso il 2018” ,  in collaborazione con la Fondazione Crasti, il Museo e il Comune di Cisterna d’Asti.

Per gli organizzatori, scopo del dibattito è stato quello di fornire ulteriori strumenti critici di conoscenza in relazione ad un argomento non sempre di facile comprensione.

Il giornalista Renato Romagnoli ha svolto in modo eccellente il compito di moderare un incontro molto vivace more…

Lunedì,17 Ottobre 2016 | Scritto da: didattica

SLIDES DELL’INCONTRO: losito_sandamiano

LAVORARE PER COMPETENZE”

1^ INCONTRO DEL POLO CITTATTIVA PER L’ASTIGIANO E L’ALBESE PER L’A.S. ‘16/’17

Da alcuni anni, ormai, il tema delle competenze è materia di discussione nel mondo dell’educazione sia a livello nazionale che internazionale.

Ma come si può lavorare per competenze?

Di questo e di molto altro ha discusso il prof. Bruno Losito durante l’incontro che si è tenuto martedì 4 ottobre 2016 per gli insegnanti dell’I.c. di S. Damiano d’Asti.

L’iniziativa ha inaugurato la serie di incontri proposti dal Polo Cittattiva per l’Astigiano e l’Albese – I. C. di San Damiano d’Asti, all’ interno del calendario degli incontri “RECUPERI –AMO PARTE QUARTA - Diritti verso il 2018” ,  in collaborazione con la Fondazione Crasti, il Museo e il Comune di Cisterna d’Asti.

Il prof. Losito insegna Pedagogia sperimentale nella Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università  Roma Tre. È  stato ricercatore presso l’Invalsi. Si occupa di ricerca valutativa ed è stato coordinatore nazionale di indagini comparative internazionali quali OCSE PISA 2006 e IEA CIVED ‘99. Ha ricoperto il ruolo di direttore associato di ricerca per il terzo studio dell’IEA sull’educazione civica e alla cittadinanza (ICCS 2009). Nel suo intervento, in primo luogo, ha evidenziato la poca chiarezza rispetto al termine “competenza”  cosa che genera confusione negli insegnanti. Certo è che una competenza viene mossa attraverso problemi e non può essere disgiunta da un bagaglio solido di conoscenze. Non è possibile osservare una competenza ma dei comportamenti competenti intesi come manifestazioni comportamentali. Inoltre le competenze non sono mai stabili: a seconda delle manifestazioni, del contesto del compito… possono variare, manifestarsi ma anche regredire.

more…

Venerdì,3 Giugno 2016 | Scritto da: didattica

REGISTRAZIONE DELL’INCONTRO ALLA PAGINA:

http://www.scuolealmuseo.it/registrazioni/zorzi_gallo.mp3

A CISTERNA D’ASTI SI E’ DISCUSSO DI “TEORIE DI GENERE: CHIESA, EDUCAZIONE E SOCIETÀ’”

Da anni il Polo Cittattiva promuove incontri finalizzati alla promozione del pensiero critico. Il tema delle teorie di genere, negli ultimi mesi, hanno scatenato un dibattito molto vivace. In quest’ottica, e anche tenendo conto degli ultimi episodi di cronaca legati al femminicidio e all’ omofobia, è stato proposto l’incontro di venerdì 17 giugno 2016 alle ore 21 – presso il Castello di Cisterna d’Asti – dal titolo “Teorie di genere: chiesa, educazione e società” che ha visto come relatori la  teologa Selene Zorzi e don Marco Gallo.

L’incontro era inserito all’interno delle iniziative del Polo Cittattiva per l’Astigiano e l’Albese – I. C. di San Damiano d’Asti con il Museo Arti e Mestieri di un Tempo, la Fondazione Crasti, l’Aimc di Asti e l’ UnitàParrocchiale di Cisterna d’Asti.

Selene Zorzi (docente stabile straordinario di Patrologia e Storia della Teologia all’Istituto Teologico Marchigiano e di Antropologia e Patrologia all’ISSR di Ancona) e don Marco Gallo (sacerdote della diocesi di Saluzzo, direttore dell’ufficio catechistico e liturgico, vive e lavora more…

Venerdì,3 Giugno 2016 | Scritto da: didattica

A CISTERNA RICCARDO SANTAGATI PER IL  TERZO APERILIBRO AL CASTELLO

Le strade del giallo sono davvero infinite e antichissime

Sabato 11 giugno 2016, Riccardo Santagati – attraverso la presentazione del suo ultimo libro “Neri Fiori d’arancio” (Cs edizioni)- ha accompagnato il pubblico presente in un viaggio lungo e carico di aneddoti.

L’incontro era inserito all’interno delle iniziative del Polo Cittattiva per l’Astigiano e l’Albese – I. C. di San Damiano d’Asti con il Museo Arti e Mestieri di un Tempo, la Fondazione Crasti, l’Aimc di Asti, il LaboratorioTeatrale di Cisterna d’Asti e i vini della ditta “Vaudano – Gaggie”che sono stati offerti per il 3° aperilibro.

A introdurre l’autore Roberta Arias e Maurizio Perego.

Santagati, giornalista de “La nuova Provincia” è al suo secondo romando e, attualmente, il suo ultimo lavoro è il più venduto dalla sua casa editrice anche su Amazon. I luoghi e i personaggi descritti sono di pura fantasia ma partono da rimandi ed echi che vedono come protagonista anche il paesaggio.

L’autore, infatti, ha sottolineato come i suoi libri partano da spaccati di storie che ha avuto modo di more…

Mercoledì,25 Maggio 2016 | Scritto da: didattica

INTERVISTA A GIOVANNA CRAVANZOLA DEL 26 APRILE 2016:

http://www.primaradio.it/ambaradan/26.04.16%20-%20Giovanna%20Cravanzola%20-%20Polo%20cittattiva%20Astigiano%20Albese.mp3