Articoli dalla sezione: » Museo Magliano «

Martedì,21 Marzo 2017 | Scritto da: magliano

Scuola infanzia Magliano

Abbiamo costruito un percorso con il nostro amico Blue-Bot. La robotica è molto importante nell’apprendimento ed anche noi stiamo imparando ad usare i robot. Il percorso è quello del gesso, ovvero Blue-Bot è venuto a Magliano per visitare la nostra scuola, il museo e per scoprire alcuni luoghi importanti relativi al gesso.

Martedì,21 Marzo 2017 | Scritto da: magliano

Scuola infanzia Magliano Alfieri

Le avventure di Tunin sono ormai terminate e, come diceva suo papà nei fumetti, la vita del “giassatè” era molto dura: quante camminate su e giù per le colline del Roero e quante notti ad aspettare che il gesso cuocesse alla fornace…ma erano tempi belli in fondo e, nell’attesa che il gesso fosse pronto per essere macinato, il papà di Tunin faceva un salto all’osteria per bersi un buon bicchiere di vino coi suoi compaesani. In fondo, come dice Tunin, l’uva ed il gesso erano due mezzi di sostentamento molto importanti!

Noi, per ricordare questa bella avventura, abbiamo fatto un brindisi con del finto vino… un ottimo succo di mirtillo!! Cin cin a tutti!

Lunedì,20 Marzo 2017 | Scritto da: magliano

Scuola dell’infanzia Magliano Alfieri

Cosa ne facevano del gesso i signori che lo avevano comprato al mercato?

Lo usavano per creare i soffitti in gesso delle case contadine. Prima intagliavano il legno per creare delle forme e poi colavano il gesso.

Per capire questo processo, abbiamo visto sulla LIM delle bellissime figure animate realizzate anni fa dai bambini della scuola primaria di Magliano.

Lunedì,20 Marzo 2017 | Scritto da: magliano

Scuola infanzia Magliano

Questa è l’ultima tavola del racconto a fumetti di Tunin, un po’ ci dispiace perché ci eravamo affezionati a questo personaggio…

Tunin ed il papà ora che hanno macinato bene il gesso, caricano tutti i sacchettini sul carro, trainato dall’asinello, e li portano al mercato per venderli. Cosa ne faranno i signori che lo compreranno? Lo scoprirete nel prossimo articolo!!! ;-)

Lunedì,20 Marzo 2017 | Scritto da: magliano

Scuola infanzia Magliano

Dopo la cottura del gesso, si passava alla macinazione. Un asino faceva girare la macina che riduceva il gesso in pezzi più piccoli, molto più fini. In realtà, per ottenere una polvere di gesso utile per creare poi i soffitti, occorreva setacciarlo successivamente dentro setacci appositi… Tunin, quando era piccolo aveva proprio questo compito

Lunedì,20 Marzo 2017 | Scritto da: magliano

Scuola infanzia Magliano

Oggi i nostri racconti continuano ed abbiamo scoperto che, dopo aver estratto il gesso, Tunin e suo papà lo portavano alla fornace per farlo cuocere, così era poi più semplice macinarlo…

Domenica,19 Marzo 2017 | Scritto da: magliano

Scuola infanzia Magliano

Continuano i racconti di Tunin! Dopo l’esplosione, Tunin ed il suo papà potevano estrarre il gesso che poi avrebbero portato via per una successiva lavorazione… Come si evince dai disegni dei bimbi, il racconto dell’esplosione ha proprio fatto centro!!!

Domenica,19 Marzo 2017 | Scritto da: magliano

Scuola infanzia Magliano

Abbiamo osservato com’è fatto il gesso, la polvere di gesso e provato a costruire una formina. Che magia!!

Domenica,19 Marzo 2017 | Scritto da: magliano

Scuola infanzia Magliano

Oggi, sulla LIM, abbiamo dato un’occhiata al sito del nostro museo, alla ricerca di un vecchio lavoro sul gesso. Purtroppo nelle tavole a fumetti di Tunin, manca la sequenza 2, ovvero la parte più divertente, quella dell’esplosione, quando il papà di Tunin accende la miccia per poter accedere alla cava e recuperare il gesso. Con la scomparsa del curatore del museo, il sig. Antonio Adriano, avvenuta alcuni anni fa, diversi documenti in suo possesso sono andati smarriti. Fortunatamente, la maestra Silvana aveva ancora queste preziose tavole che abbiamo subito fotocopiato e restituito, affinché non si sgualciscano. Questo ci ha insegnato quanto sia importante la conservazione del patrimonio culturale di una nazione.

Domenica,19 Marzo 2017 | Scritto da: magliano

Scuola infanzia di Magliano

Maestra Enrica, che abita a Magliano, conosce interessanti aneddoti sul paese e, suo papà, anche lui maglianese da generazioni, le racconta “cose di altri tempi”, racconti di duro lavoro, di fatica ma anche di grandi soddisfazioni, di condivisione con la gente di ogni piccolo successo. Oggi, tutti riuniti in salone, con la storia di Tunin del gess, abbiamo ascoltato alcune storie sul gesso.