Articoli per le parola chiave » cibo «

Martedì,20 Settembre 2022 | Scritto da: didattica

LINK AL MODULO DI ISCRIZIONE

Lunedì,27 Aprile 2015 | Scritto da: didattica

cibo-risorsa-diritto-spreco-serafino-nosengo-27-4-2015

A pochi giorni dall’apertura dell’Expo di Milano, gli alunni della Scuola Primaria di Cisterna sono stati coinvolti in un incontro i cui contenuti, pur non essendo affatto semplici, sono essenziali per comprendere meglio ciò che accade nel mondo partendo dalla quotidianità. Serafino Nosengo, docente in quiescenza presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’ Università del Piemonte Orientale, si è confrontato con gli alunni sul tema “Cibo: risorsa, diritto e spreco” nell’ambito del progetto “Recuperi-amo” promosso dal Polo Cittattiva per l’Astigiano e l’Albese. Il prof. Nosengo non è nuovo agli incontri con gli alunni di Cisterna d’Asti e, ormai da anni, collabora con il Polo Cittattiva. Accompagnato da moltissime domande, Nosengo ha innanzitutto aiutato i ragazzi a riflettere sui temi di: risorsa, diritto e spreco cercando di costruire con loro delle definizioni comuni a questi termini. Esistono diversi tipi di risorse ed il cibo è una di queste perché è indispensabile per il funzionamento di ogni organismo vivente. La sua appetibilità fa in modo che, nella maggior parte dei casi, cibarsi sia un piacere irrinunciabile anche se, spesso, ciò causa un abuso e, quindi, uno spreco di risorse cui si unisce un danno per la salute. In ogni caso, non è possibile fare a meno del cibo che è frutto dell’ utilizzo di altre risorse ed è un diritto. Quindi, quando si utilizza, è indispensabile essere consapevoli di questo. Il diritto è inteso come facoltà, che la legge ci riconosce, grazie alla quale ciascuno può pretendere che qualcun altro faccia o non faccia qualcosa. more…