Articoli dalla sezione: » formazione «

Lunedì,29 Aprile 2019 | Scritto da: didattica

AnnidiPiombo“ANNI DI PIOMBO E DI TRITOLO” GIANNI OLIVA RACCONTA LA STORIA RECENTE DEL NOSTRO PAESE

17° INCONTRO POLO CITTATTIVA PER L’ASTIGIANO E L’ALBESE

REGISTRAZIONE DELL’INCONTRO IN FORMATO MP3

Oliva19

Ancora un volta, la “strana coppia” Oliva – Renosio ha reso comprensibile la storia recente del nostro Paese. Ancora una volta, il Castello di Cisterna d’ Asti ha ospitato questo importante appuntamento che si è tenuto venerdì 10 maggio 2019 organizzato dal Polo Cittattiva per l’Astigiano e l’ Albese, Israt e l’ Aimc di Asti.

“Anni di piombo e di tritolo. Il terrorismo nero e il terrorismo rosso da P.zza Fontana alla strage di Bologna” more…

Lunedì,29 Aprile 2019 | Scritto da: didattica

volantino 6magg2019_TI_AMMAZZERO_NEIROTTI_LAVINA_CISTERNA_ATTI AMMAZZERO’ STASERA” QUANDO L’ODIO ANNEBBIA LA MENTE

16°INCONTRO POLO CITTATTIVA PER L’ASTIGIANO E L’ALBESE

REGISTRAZIONE DELL’INCONTRO IN FORMATO MP3

Neirotti19

Da anni, il Castello di Cisterna d’ Asti ospita dibattiti, storie e, soprattutto, persone. Alcune passano una volta sola ma succede raramente perché molte ritornano e, allora, accade sempre qualcosa di nuovo e inaspettato. Uno è il giornalista Marco Neirotti ormai “adottato” dal Polo Cittattiva e dal Castello. Lunedì 6 more…

Domenica,14 Aprile 2019 | Scritto da: didattica


25aprile19

BRIGATA “TRE CONFINI” - STORIA DELLA DIVISIONE MATTEOTTI “RENZO CATTANEO”

13° INCONTRO DEL POLO CITTATTIVA PER L’ASTIGIANO E L’ALBESE

REGISTRAZIONE DELL’INCONTRO IN FORMATO MP3

Mercoledì 24 aprile 2019, presso la Biblioteca di Canale d’Alba, ha avuto luogo la presentazione  con la presentazione del libro “Brigata “Tre confini” - Storia della Divisione Matteotti “Renzo Cattaneo” Ed. Araba Fenice. L’ autore, Paolo Alberto Cattaneo nipote del Comandante Gino, ne ha discusso con Luca Anibaldi e Luca Urgnani. Cattaneo, appassionato di storia fin dalla più giovane età, si è dedicato negli anni alla ricerca di testimonianze scritte e orali sulla Resistenza ma, soprattutto, è pronipote di Gino Cattaneo. Luca Anibaldi, Presidente dell’ Associazione culturale per la Memoria della Resistenza “Franco Casetta” (che ha organizzato l’incontro in collaborazione con il Polo Cittattiva per l’ Astigiano e l’ Albese, il Museo di  Cisterna d’Asti e l’ Aimc di Asti) ha introdotto l’incontro ricordando che le vicende narrate nel libro, toccano da vicino i luoghi in cui ci troviamo. Infatti, la Brigata “Tre confini” agiva in un territorio

25apr1 compreso tra torinese, cuneese e astigiano. Gino Cattaneo, che poi diventerà comandante, nasce all’interno di una famiglia fortemente politicizzata e già consapevole, in un’epoca in cui era molto difficile esserlo, di more…

Domenica,14 Aprile 2019 | Scritto da: didattica

“SOLO PER I MORTI LA GUERRA FINISCE”

14° INCONTRO DEL POLO CITTATTIVA PER L’ASTIGIANO E L’ALBESE

Sabato 27 aprile 2019, presso la Biblioteca di Canale d’Alba, si sono concluse le iniziative del percorso “Vecchie e nuove R- esistenze – F” organizzato dall’ Associazione culturale per la Memoria della Resistenza

25apr2Franco Casetta” con il Polo Cittattiva per l’ Astigiano e l’ Albese, il Museo di  Cisterna d’Asti e l’ Aimc di more…

Giovedì,28 Marzo 2019 | Scritto da: didattica

Si comunica che l’ incontro con il giornalista Paolo Borrometi, previsto per venerdì 29/3/2019 alle ore 21 al Castello di Cisterna d’ Asti, è stato rimandato a giovedì 20/6/2019 alle ore 18.

Le causel rinvio sono indipendenti dalla volontà del relatore e degli organizzatori.

In prossimità dell’ evento, verranno date maggiori informazioni.

Mercoledì,13 Marzo 2019 | Scritto da: didattica

volantino12APRILE2019_IMMIGRAZIONE_DIRITTI_SPATARO_AMICO_CISTERNA_ATL’IMMIGRAZIONE TRA SICUREZZA E DIRITTI”: TUTTI SIAMO COINVOLTI

REGISTRAZIONE DELL’INCONTRO IN FORMATO MP3

Ultimo incontro nell’ambito del percorso “Vecchie e nuove R-esistenze – E”. Venerdì 12 aprile 2019, al Castello di Cisterna d’ Asti, si è discusso di “Immigrazione tra sicurezza e diritti” con Armando Spataro (già  Procuratore della Repubblica di Torino) e Beppe Amico (Direttore della Caritas di Asti). L’incontro è stato organizzato dal Polo Cittattiva per l’astigiano e l’albese – I.C. di San Damiano d’ Asti con Museo Arti e Mestieri di un Tempo e Comune di Cisterna

spatarogruppo

spatarogruppo1d’ Asti, Caritas, Israt e Aimc di Asti. Dopo i saluti iniziali, ha preso la parola la Vice Presidente del Senato, on. Anna Rossomando che, a sorpresa, ha partecipato all’incontro. “C’è bisogno di condivisione su questi temi perché c’è un clima fuorviante e occorre partire dai fondamentali. Mi richiamo alla Costituzione Italiana more…

Mercoledì,13 Marzo 2019 | Scritto da: didattica

Avolantino 7APRILE2019_ULTIMA_ESPERANZA_CUNIBERTI_DENANNI_CISTERNA_AT

“ULTIMA ESPERANZA” STORIA DI VIAGGI E  INCONTRI AL CASTELLO DI CISTERNA D’ASTI

12° INCONTRO DEL POLO CITTATTIVA PER L’ASTIGIANO E L’ALBESE

REGISTRAZIONE DELL’INCONTRO IN FORMATO MP3

VIDEO REGISTRATO DURANTE L’INCONTRO

“Vecchie e nuove R-esistenze” mai titolo è stato più azzeccato per raccontare l’incontro che si è svolto domenica 7 aprile 2019 al Castello di Cisterna d’ Asti organizzato dal Polo Cittattiva per l’astigiano e l’albese – I.C. di San Damiano d’ Asti con

cunibertiMuseo Arti e Mestieri di un Tempo e Comune di Cisterna d’ Asti, Associazione “El Caleuche” e Aimc di Asti. L’ occasione è stata la presentazione – la prima in Piemonte –  dell’ultimo libro di Paolo Ferruccio Cuniberti, “Ultima Esperanza”, (Edicola Ediciones, 2018) che si è trasformata in un’ esperienza di viaggio capace di emozionare ma anche di far riflettere. Non solo, è stata una festa che, grazie al libro, ha dato la possibilità di scoprire un mondo poco conosciuto. L’incontro è stato introdotto da una danza tradizionale mapuche - interpretata da Carolina Lara e Maiten – fatta di suoni, ritmo e movimento trascinanti. Nel corso dei saluti iniziali - a nome degli organizzatori - Tiziana Mo ha rinnovato il sostegno

more…

Martedì,12 Marzo 2019 | Scritto da: didattica

Italia dei narcopadrini

“L’ITALIA DEI NARCOPADRINI”:  QUANDO LA REALTÀ SUPERA LA FANTASIA

11° INCONTRO DEL POLO CITTATTIVA PER L’ASTIGIANO E L’ALBESE

REGISTRAZIONE DELL’INCONTRO IN FORMATO MP3

Azione, appostamenti, supposizioni, indizi, depistaggi… sembrerebbe la trama di un film di spionaggio mozzafiato. Parliamo invece di una storia vera raccontata in “L’Italia dei narcopadrini” del Gen. Benedetto Lauretti (Ed. del Capricorno). Il libro è stato presentato sabato 23 marzo 2019 al Castello di Cisterna d’Asti

gruppogenernell’ambito del percorso “Vecchie e nuove R- esistenze – E” organizzato dal Polo Cittattiva per l’Astigiano e l’Albese – I.C. di San Damiano d’ Asti con Museo Arti e Mestieri di un Tempo e Comune di Cisterna d’Asti, Israt, Caritas e Aimc di Asti.  Dopo i saluti iniziali tariccodegli organizzatori e del sen. Mino Taricco (alla presenza della Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Villanova, Cap. Chiara Masselli, del Maresciallo capo,Comandante della Stazione carabinieri di San Damiano d’Asti, Corrado Scola), ha introdotto l’incontro il Ten. Colonnello Pierantonio Breda Comandante Provinciale dei Carabinieri di Asti. “L’astigiano è un bredaterritorio sano ma, dopo il 3 maggio 2018, è necessario introdurre una riflessione più approfondita” ha detto. Infatti, proprio in quella data, sono partiti nell’astigiano gli arresti dell’Operazione Barbarossa relativi allo smantellamento di una locale di ‘ndrangheta. Per questo motivo, anche se i fatti narrati nel libro sembrano lontani sia a livello temporale che per la loro tipologia, in realtà traffici criminali possono riguardare qualsiasi zona anche la più genuina e tranquilla. “Il Gen. Lauretti” ha proseguito “è stato maestro di tanti colleghi, un impareggiabile investigatore e l’operazione di cui tratta il libro rimane ancora un’insuperata pietra miliare a livello nazionale e internazionale”. Il comandante ha proseguito con un elogio di tutto il corpo dei Carabinieri che, grazie alle sue competenze, opera sui more…

Martedì,12 Marzo 2019 | Scritto da: didattica

volantino 29MARZO2019_UN_MORTO_OGNI_TANTO_BORROMETI_ROMAGNOLI_CISTERNA_AT (1)

Lunedì,11 Marzo 2019 | Scritto da: didattica

affreschi

GALLERIA FOTOGRAFICA

REGISTRAZIONE DELL’INCONTRO IN FORMATO MP3

Con la visita dei bellissimi affreschi del ‘400 sulla Passione di Cristo (custoditi nella Confraternita di San Francesco) e della gipsoteca  comunale Gioachino Chiesa, giovedì 7 marzo  a Santa Vittoria d’Alba  si è concluso il ciclo di incontri del Filone Artistico del progetto “Comunità Resistenti”. L’appuntamento, guidato dalla storica dell’Arte  Sonia gipsotecaFazio e dai volontari dell’Associazione Anforianus,   è il  penultimo tassello di un percorso formativo avviato a Cisterna d’Asti l’8 settembre 2018,  che si concluderà con il Filone Naturalistico  nell’Oasi di San Nicolao, a cavallo tra i comuni di Cisterna d’Asti, Canale e Montà.

Grazie a questo progetto,  gli insegnanti degli Istituti Comprensivi di Canale, Govone, Montà, Mussotto-Sinistra Tanaro  San Damiano d’Asti, Santa Vittoria, Sommariva Bosco,  Sommariva Perno, nel corso del presente anno scolastico hanno avuto la possibilità di  scoprire o riscoprire le ricchezze  di quest’area, compresa tra Astigiano e Albese.

L’Ecomuseo delle Rocche del Roero, la Rete Museale Roero Monferrato, il Polo Cittattiva per l’Astigiano e more…